Recensione: “Fluke l’uomocane” (Fluke, 1977) di James Herbert

FLKJWJDBZM1978.jpg

Ogni volta che un autore di fantascienza s’avventura nel campo del soprannaturale si ricomincia a discutere se la narrativa di ispirazione occultistica appartenga al genere “fantascienza” o al genere “fantasy”. Non sappiamo se simili discussioni abbiano mai molto senso, ma ne hanno ancora meno nel caso di questo nuovo romanzo dell’autore di Nebbia, Il superstite, L’orrenda tana, La reliquia. Perché … Continue reading